30 Set, 2022
Cremona – Abbandonata e morta per le infezioni. LNDC sporge denuncia

Soccorsa da alcune brave persone e sottoposta a cure veterinarie d’urgenza, una povera cagnolina purtroppo non ce l’ha fatta ed è morta per l’infezione dovuta alle mancate cure di chi l’ha poi abbandonata senza preoccuparsi del suo destino. Piera Rosati – Presidente LNDC Animal Protection: “Aiutateci a trovare il responsabile di questo gesto imperdonabile, se avete informazioni scriveteci”.

Abbandonata nei pressi di un distributore di benzina, con la sua cuccia e il suo collarino pieno di brillantini. Un’accortezza che forse voleva tentare di addolcire un gesto assolutamente crudele, aggravato anche dalle condizioni in cui questa povera cagnolina versava al momento del ritrovamento. La piccola infatti era ferita e vittima di una grave infezione dovuta alla mancanza di cure ricevute da chi avrebbe dovuto provvedere a lei e al suo benessere. Una volta soccorsa da persone sensibili, la cagnolina è stata prontamente ricoverata presso una clinica veterinaria dove hanno fatto il possibile per salvarla ma senza purtroppo riuscirci.

Una storia straziante, che non avremmo mai voluto si verificasse”, commenta affranta Piera Rosati – Presidente LNDC Animal Protection. “Un animale – cane, gatto o altro che sia – ha bisogno di ben altro che collare con brillantini o una cuccia. Un animale ha bisogno di essere rispettato, amato e curato ogni volta che ve n’è la necessità. Posso capire che ci siano situazioni in cui le cure sono costose o impegnative, ma questo non giustifica in alcun modo un gesto così crudele come l’abbandono, anzi. Proprio quando un animale è nel suo momento di maggiore difficoltà è necessario impegnarsi al massimo per prendersi cura di lui, anche chiedendo l’aiuto delle associazioni presenti sul proprio territorio se non si riesce a fare altrimenti.”

Lasciarla lì, ferita e sofferente, in balia degli eventi è stato veramente un comportamento imperdonabile e quindi abbiamo sporto denuncia contro ignoti, nella speranza che il distributore di benzina disponga di un sistema di videosorveglianza e che abbia immortalato l’accaduto. Allo stesso tempo, facciamo un appello a chiunque possa fornire informazioni utili per risalire alla persona responsabile della morte di questa piccola anima: aiutateci a rintracciare questa persona, perché questi gesti devono avere delle conseguenze. Basta scrivere una mail ad avvocato@legadelcane.org, anche in forma anonima”, conclude Rosati.

30 settembre 2022

Lega Nazionale per la Difesa del Cane – Ufficio Stampa
Tel 02 26116502
ufficiostampa@legadelcane.org
stampa@legadelcane.org

Foto: Cremona Oggi

 

CI SONO ANIMALI CON LE ORE CONTATE. SALVALI ORA

Fino al 18 ottobre dona al 45586 Per rispondere sempre più tempestivamente alle richieste di aiuto e soccorso, anche durante le situazioni di grave emergenza come terremoti, incendi, alluvioni, pandemie e guerre, LNDC Animal Protection ha lanciato la campagna di raccolta fondi con numero solidale “Ci sono animali con le ore contate. Salvali ora” a cui tutti possono contribuire donando 2 Euro con SMS o 5/10 Euro con telefonata da rete fissa al numero 45586, fino al 18 ottobre. Con i fondi raccolti, LNDC Animal Protection potrà acquistare una nuova ambulanza veterinaria, un vero e proprio ambulatorio mobile provvisto di tutta la strumentazione necessaria per far fronte a ogni tipo di necessità ed essere in grado di offrire un primo soccorso salvavita agli animali che si trovano in condizioni disperate. Testimonial d’eccezione, la cantante Alessandra Amoroso che ha scelto di sostenere l’appello dell’Associazione.

Per maggiori info: sms.legadelcane.org

Fino al 18 ottobre 2022, inviando un SMS al numero solidale 45586, si può sostenere LNDC Animal Protection donando 2 € da cellulare personale Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Iliad, Coop Voce, Tiscali; il valore della donazione sarà di 5 o 10 € per ciascuna chiamata da rete fissa TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb, Tiscali e di 5 € per ogni chiamata da rete fissa TWT, Convergenze, PosteMobile

Altri articoli:

Queste sono le azioni che ci vedono in prima linea, aiutaci a proseguirle

Restiamo in contatto

Ricevi le principali notizie sulle nostre azioni

Iscriviti alla newsletter